Call me Ginger

Ginger è un monociclo di dimensioni ridotte e velocissimo, un’auto indossabile, un mezzo di locomozione minimo e rivoluzionario, insomma. La trasformazione della vita contemporanea sulla terra, per tenersi bassi. Il prodigioso e misterioso progetto su cui la stampa mondiale si... Continua

Webnotizie (una rubrica per il Foglio)

Pare che negli Stati Uniti la prossima vittima dello sboom della new economy sarà il caffellatte, il “latte”, come lo chiamano gli americani. Divenuto di moda da qualche anno, col concorso della grande catena di coffee bar Starbucks, ha dato... Continua

The painted house

Non ci sono avvocati. Nel nuovo libro di John Grisham non ci sono avvocati. La notizia era ufficiale da qualche settimana: ma da quando, martedì scorso, The painted house è arrivato nelle librerie americane, la curiosità è cresciuta improvvisamente. L’autore... Continua

Dodgeville, Wisconsin

Dodgeville, Wisconsin, d’inverno, si descrive con una parola sola per quelli hanno visto il film. Fargo. Per gli altri, un paese di tremila abitanti dove tutto nel raggio di miglia e miglia è coperto da almeno mezzo metro di neve.... Continua

Seattle

Anche a Seattle c’è uno sciopero dei giornalisti. C’era, fino a ieri mattina. Lo sciopero dei giornalisti di Seattle è diverso da quelli italiani. Somiglia un po’ agli scioperi che si vedono nei film americani, neanche a farlo apposta. Seattle... Continua

The body artist

Spiazzare l’attesa. La strategia concepita da Don DeLillo per confrontarsi con gli spalti gremiti di occhi sulla sua prossima mossa, a quattro anni di distanza dal suo ingombrante Underworld non è nuova  nella musica rock è stata appena attuata dai pluridecorati Radiohead... Continua

Electrasy – In here we fall

Se “In here we fall” fosse uscito nel settembre 1990, invece che dieci anni dopo, il batter d’ali degli Electrasy avrebbe suscitato un ciclone nelle vite dei fratelli Gallagher, che oggi avrebbero un chiosco di kebab a Kensington, Londra. O... Continua

Beccato

Beccato. Credevate non facessero le multe a chi non viaggia senza cinture? Credevate non passasse il controllore sul tram? Credevate si potesse fotocopiare qualsiasi cosa? Credevate che Napster vi avrebbe dato tutta la musica del mondo all’infinito? Fine della festa,... Continua

Il baseball per tutti

E così gli Stati Uniti hanno vinto la medaglia d’oro olimpica nel baseball? Hmm, interessante, ma è una novità? E soprattutto, abbiamo mai capito come accidenti funziona il baseball? Roba da americani, lasciamo perdere. Chissenefrega, e fine di questo articolo.... Continua

Webnotizie (una rubrica per il Foglio)

La questione Napster è del tutto aperta. Il software che ha seminato lo scompiglio tra internet, il mercato discografico e le questioni sul diritto d’autore, rischia ancora di essere eliminato dalla rete per decreto di un giudice americano, che deciderà... Continua

Comprereste un’auto da quest’uomo?

“Può andare a dire al signor Ravi che Amazon avrà un miliardo di dollari in cassa, alla fine dell’anno”. Jeff Bezos concede poco spazio alla discussione sulla salute finanziaria di Amazon, la sua invenzione che è diventata in cinque anni... Continua

Webnotizie (una rubrica per il Foglio)

Red Herring è il mensile di riferimento americano sulla New economy (o meglio, “the business of technology”). Il numero di settembre lancia in copertina con legittimo orgoglio un’intervista a Bill Gates tutto fuorché ingessata. Come solo i bravi intervistatori sanno... Continua

Lying Awake

La storia di “Lying Awake” si svolge quasi interamente all’interno di un convento di clausura carmelitano situato nei confini metropolitani di Los Angeles. Un’isola di silenzio e devozione presa tra una highway, lo stadio dei Dodgers e Chinatown. La protagonista... Continua

Ryan Adams – Heartbreaker

Ryan Adams, Ryan. Con la erre. Quello che dite voi è Bryan, quel rocchettaro all’acqua di rose piccoletto e canadese, sputtanatosi via via in colonne sonore e collaborazioni imbarazzanti. Questo si chiama Ryan, è più giovane, sta un po’ a... Continua