Una proposta teatrale

Non so se la qualità della scrittura e dell’analisi di Alessandro Baricco siano legate alla sua parsimonia nell’applicarle, ma oggi è uno di quei giorni in cui su Repubblica c’è una sua cosa molto intelligente e ben scritta. Sul finanziamento pubblico alla cultura, con implicazioni che riguardano le questioni sull’elitismo e l’educazione delle masse, qui care.

Altre cose: