This is ourselves

(grazie a EmmeBi)

Altre cose:

2 commenti su “This is ourselves

  1. Pingback: per me è meglio questa « Arnaldo Gr

  2. marco schtz

    Devo dire che è stata emozionante, e anche un po’ buffa (Eddie Wedder è entrato come un Jovanotti d’oltreoceano). Ben Harper si è finalmente alzato in piedi, dopo un concerto un po’ monocorde, e ha ricambiato il favore, as usual, rientrando due volte mentre suonavano i Pearl Jam.

Commenti chiusi