Quella-parola-là

In tutto questo lo scoop della giornata il Corriere ce l’aveva nell’intervista ad Alessandra Moretti, ma non se ne sono accorti neanche loro. Dopo il “non la rubricherei alla voce sconfitta” di lunedì del consigliere di Bersani Miguel Gotor, e il “siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto” di Bersani martedì, venerdì per la prima volta lo staff bersaniano dice l’indicibile.

Altre cose:

4 commenti su “Quella-parola-là

  1. Mario Valentino

    Francamente appare del tutto stucchevole questo insistere sulle parole, sui sensi nascosti (ma ritenuti reali) delle parole usate, sui detti, sugli incisi, e poi nell’attribuirsi primati nella loro rivelazione.
    Mi sembra un cedimento – ovviamente inconsapevole ma forse per questo ancor più significativo – a quel modo di fare giornalismo (ammesso che questo lo sia), che benignamente potrei limitarmi a definire autoreferenziale, criticato da lei ieri e oggi.

  2. granmadue

    Sul volto di Bersani in conferenza stampa c’era scritto a caratteri cubitali “che disastro!”. Più di così?

Commenti chiusi