Ryanair chiude il mese prossimo

La tradizione di bufale fatte circolare da Ryanair a scopo pubblicitario è ormai ricca abbastanza per cui non ci creda più nessuno, ormai (voli coi posti in piedi, toilette a pagamento, eccetera). E infatti mi rifiuto di pensare che i molti giornali che oggi hanno ripreso l’annuncio di prossimi voli Ryanair vietati ai bambini abbiano dato credito alla notizia: hanno semplicemente fatto saltare il criterio che una notizia sia vera o no, e la pubblicano comunque basta che sia una roba che i lettori dicono “ma va’?”, copincollando il comunicato stampa senza neanche fare una telefonata, o introdurre nell’articolo un’allusione alla possibilità che possa essere un pesce d’aprile.

Altre cose:

4 commenti su “Ryanair chiude il mese prossimo

  1. notizie

    è un peccato che non sia vero… bisognerebbe vietare i voli low cost, visto che ingenerano un desiderio indotto e poco intelligente di viaggiare…

  2. Svalbard

    Magari non fosse un pesce d’aprile. E non mi riferisco tanto ai voli aerei, visto che non sono un volatore frequente. Penso a come sarebbero belli ristoranti, spiagge, giardini pubblici, musei e mostre, senza bambini. Almeno alcuni giorni. Almeno in certi orari. Per ora ci sono solo alcune stazioni termali che seguono la politica del “childfree”.

  3. Senamion

    Ho appena letto il post di 1 euro a post, poi ti chiedi perché non fanno neanche una telefonata per capire se la notizia é vera!

  4. Pingback: Umberto Eco contro i media tradizionali | Wittgenstein

Commenti chiusi