Damien Jurado – Ghost of David

 

Per quelli che vogliono un genere: experimental folk music, dicono gli americani. Per quelli che vogliono un riferimento: Nick Drake, Elliott Smith e Mogwai. Oppure nessun riferimento. Per quelli che vogliono dei versi: “It just so happens I have many concerns”, “I have seen the brighter side of the roads that lead to hell”. Per quelli che vogliono un mood: melodico-depressivo. Per quelli che vogliono la musica: molta chitarra acustica, e poco più. Per quelli che vogliono qualcosa da dire: Jurado è uno capace di scrivere tredici canzoni canzoni senza un ritornello. Per quelli che vogliono un’opinione: gran bel disco, accidenti. Per quelli che vogliono canzoni allegre: lasciar perdere. Per quelli che vogliono un consiglio: comprarlo.