Milano da parcheggiare/un anno dopo

L’anno scorso mi lagnai qui dell’intollerabile occupazione del sagrato di Santa Maria delle Grazie a Milano da parte delle automobili – sfacciate automobili – guidate dalle mamme-sciùre (altra definizione ne diedero Gino e Michele) che accompagnano i bambini al Collegio San Carlo. Alla mia lagna se ne sommarono altre, e insomma, devo un aggiornamento: ormai da diversi mesi il comune di Milano ha ovviato, sebbene nella solita maniera artigianale del comune di Milano (si veda il caso Ecopass). Ogni mattina un vigile si pianta davanti all’ingresso della piazza e sta lì fermo a bloccare i Cayenne e simili. Io passo e lo ringrazio

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: