Per i filologi del prossimo millennio

Il fatto è che tra computer cambiati e backup incasinati, a un certo punto ho perso il filo della storia di Wittgenstein, nel senso del blog. Grazie a qualche vecchio file e all’aiuto di Wayback Machine, ho poi concluso che la data di nascita del blog potesse essere collocata con qualche certezza al 4 ottobre 2001. Sì, fesserie di autoindulgente divertimento, lo so. Potete saltare questo post.

Comunque, mi ricordavo però che Wittgenstein esisteva da prima, anche se non subito come blog. Avevo registrato la URL per farne una specie di giornale online poi mescolato a un archivio di articoli che scrivevo sui giornali. Di questa fase, non ricordo più date e transizioni. Solo che oggi, ancora facendo ordine in giro, ho trovato questa pagina HTML del 25 novembre 2000, chiaramente ispirata da McSweeney’s e riempita di vecchie cose giovanili sotto pseudonimi.