Hits 2016

Per la tredicesima volta, l’annuale classifica natalizia delle canzoni che ho ascoltato di più quest’anno, stando a iTunes.

The Pop Kids, Pet Shop Boys, 44
Burn, Pet Shop Boys, 43
8 (circle), Bon Iver, 24
All Night, Beyoncé, 21
Send in the Clowns, Mark Kozelek, 19
Nothing But Love, James, 18
Cold Little Heart, Michael Kiwanuka, 18
Motherfucker, Robbie Williams, 17
In Care Of 8675309, Lambchop, 17
Daydreaming, Radiohead, 16
To Love Somebody, Dexys Midnight Runners, 14
Cranes in the Sky, Solange, 14
Black and White, Regina Spektor, 13
Mandy, The Bad Plus, 13
Worry, Jack Garratt, 13

Qui quella dell’anno scorso e tutte le classifiche degli anni passati.
E la solita classifica generale:

In Our Bedroom After the War, Stars (2007), 260
Sunday Morning (Questlove Remix) (2008), Maroon 5, 220
Fix You, Coldplay (2012), 219
The Blower’s Daughter, Damien Rice (2003), 216
Non Me Lo So Spiegare (2004), Tiziano Ferro, 212
Hospital Food, David Gray (2005), 204
Un Romantico a Milano, Baustelle (2005), 195
Vagabond, Beirut (2013), 191
I Love Everybody, Lyle Lovett (2005), 191
Hard To Miss You, Mojave 3 (2003), 189
Mi fido di te, Jovanotti (2005), 188
REM, Aftermath (2004), 184

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: