Blue Nile – High

“Le canzoni di High, il quarto album dei Blue Nile, non lasciano intuire in niente che ci siano voluti otto anni per inciderle. Così squisite da essere quasi trasparenti, suonano come il frutto di qualche rapida pennellata. Ma tra il nuovo disco e il precedente sono passati proprio otto anni. E il precedente era venuto sette anni dopo Hats. E tra Hats e A Walk Across the Rooftops, con cui avevano debuttato, erano passati sei anni. In vent’anni hanno prodotto 33 canzoni. Ma il loro impatto supera di gran lunga quello di molte bands più proficue, e con tale parsimonia si sono creati un seguito devoto”. Richard Williams, The Guardian
***