“Io sono uno che…”

C’era un esemplare commento sull’Economist della settimana scorsa sull'”epidemia di indignazione” che ha colpito gli Stati Uniti: esemplare per quanto è facile applicarlo anche all’Italia. Chissà che da domani la componente maggioritaria degli indignati di professione italiani non abbia perso l’alibi maggiore

Economist, Quattroeunquarto

Altre cose:
piano delle uscite video Nexus sulla Rai