Né con Di Pietro, né con i teodem

Lo scrissi a suo tempo, che era tutta da dimostrare la ricchezza in termini di politica ma anche di voti aggiunta al PD dai bigotti che tennero sotto ricatto il centrosinistra del precedente governo. La sconfitta elettorale – con i voti guadagnati a sinistra e persi al centro – ha dimostrato casomai che la Binetti non rappresenta nessuno, e neanche Bobba.
Ciò nonostante, di tutte le vecchie magagne del centrosinistra che riaffiorano nel nuovo PD, quella delle eccitate prepotenze di quella parte non era ancora riaffiorata. Fino a ieri. Confermando che se Veltroni davvero non voleva “laicisti esasperati” nel PD, doveva lavorare per non esasperarli.

Altre cose: