Prossimo passo, parcheggiare nel parco (si chiamerà parco per qualcosa)

Le campagne sull’uso milanese delle automobili di questo blog non hanno avuto molti successi, soprattutto rispetto all’idea che il marciapiedi porti questo nome per caso, e serva invece a metterci le automobili. L’unica che ha avuto soddisfazione è quella contro l’abuso del sagrato di Santa Maria delle Grazie da parte dei genitori che hanno i figli al San Carlo: con un dispendio assurdo di volenterosi vigili destinati a fare blocco ogni mattina (sarebbe bastata una catena), ora la questione sembra risolta.
Via Solari non è altrettanto centrale e importante, ma il suo bizzarro abuso val la pena di essere rilanciato.

Altre cose: