Ti ho già vista prima

Chissà se l’arrivo del signore e della signora Beckham in città restituiranno a Milano quell’eccitazione frivola che la travolse negli anni Ottanta, quando tutte le popstar giravano intorno alle passerelle e agli stilisti, e i Pet Shop Boys dedicarono una canzone ai paninari. Se arrivasse una simile stagione, Grace Jones si farà trovare pronta: il suo nuovo disco “Hurricane” sembra riprendere il filo proprio da lì (e lei c’era, eccome se c’era). I suoni sono molto “Slave to the rhythm” (che fu una festa di variazioni sul tema ad opera del grandissimo produttore Trevor Horn), ma l’attacco di “I’m crying” ricorda anche “I’ve seen that face before”. E lo stesso produttore Ivor Guest ha detto di avere usato canzoni che aveva nel cassetto da quindici anni. Insomma, musica perfetta per l’ingresso dei Beckham nei panterati locali milanesi. Oppure un piacevole disco da nostalgici degli anni Ottanta: che coi tempi che corrono potrebbero non essere pochi.

Altre cose: