I want my MTV

Seconda puntata su Slingbox, l’accrocchio di cui si era parlato tre giorni fa che permette di ricevere sul computer i canali televisivi collegandosi al vostro decoder di casa via internet. Adesso lo abbiamo provato sul decoder italiano, ovvero il mio (Slingbox costa 199 o 299 euro, a seconda dei modelli e della quantità di ingressi e uscite): e funziona.
Il varo è stato più macchinoso di quanto non fosse stato per Christian Rocca col suo decoder a New York: le impostazioni hanno molte variabili e individuare le combinazioni giuste non è stato immediato. In più, ci sono ancora degli aliti di vento che improvvisamente e senza ragione apparente complicano o bloccano la visione: anche se probabilmente devo solo imparare quali sono.
La qualità è la stessa di cui avevamo parlato tre giorni fa, ma simmetrica: io a casa lo vedo piuttosto bene, Christian a New York così e così, a seconda (il problema maggiore è stato quando si è reso conto che non ho l’abbonamento a SkySport). Alcuni esperti mi hanno spiegato che non può funzionare con Fastweb, ma non chiedetemi perché. 

sling2

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: