Speranze per il nuovo anno

“Travaglio ha fatto insomma un piccolo imbroglio. D’altra parte, che cosa ci si può aspettare da un signore che si occupa professionalmente di inchieste giudiziarie e processi penali e non ha mai capito che, nell’Occidente liberale, gli argomenti della difesa di indagati ed imputati dovrebbero essere trattati, da chi ne scrive, con lo stesso rispetto e la stessa considerazione (anzi di più, tenuto conto della presunzione di non colpevolezza) riservati agli argomenti dell’accusa? Forse non faremo mai in Italia la separazione delle carriere di giudici e di procuratori. Sarebbe già qualcosa ottenere, come ha suggerito Luciano Violante, la separazione della carriera di Travaglio da quelle dei procuratori. Per avere un Travaglio finalmente ‘terzo’, e cioè credibile”.

(Angelo Panebianco, in aggiunta ai già numerosi articoli che rispondono ai criteri di ricerca “travaglio” e “imbroglio”)

Altre cose: