Professionisti dell’antipedofilia

Guido Scorza e Massimo Mantellini notano come la proposta di legge contro la pedofilia in rete presentata da Gabriella Carlucci sia di fatto una legge anti pirateria e abbia una non sorprendente relazione con il presidente della Unione Italiana Editoria audiovisivi.