Fenomeni

La recensione del disco di Morgan sulla Stampa di stamattina non è interessante per quanto dice di Morgan, ma per quanto dice del recensore

Un plateale esempio di onanismo culturale. Il canuto cantautore si è divertito a parlare del disco facendo ascoltare qualche pezzo e i giornalisti si sono annoiati come accade quando vai a teatro e l’attore non recita, ma fa il fenomeno

Già immaginiamo i prossimi scempi sui brani scelti da Morgan per i volumi 2 e 3 dove, tra un gigante e l’altro, Mister Bellicapelli infilerà dei suoi brani inediti. «Saranno in linea con quelli dei quali ho dato la mia versione», ha detto Morgan alla presentazione: siamo già preoccupati. 

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: