Il regime è nelle teste

Certo che a parte le due o tre stoccate – sempre garbatissime, peraltro – del bravo De Bortoli in collegamento, ieri sera gli altri due direttori l’hanno davvero messo sotto, a Berlusconi