C’è vita, ma su Marte

Ricorderete della questione del budget della NASA e di come a mio modo di vedere gli annunci di “funerale della NASA” (“la NASA è finita”) pubblicati in Italia fossero inganni sensazionalistici ai danni dei lettori che semplificavano una storia più complessa di riduzione dei costi e di priorità di obiettivi. Adesso il rapporto relativo è stato pubblicato e tanto per dire di come non metta minimamente in conto una dismissione delle attività della NASA, cito:

The panel urged NASA to shift its goal from returning to the moon and to focus instead on the more long-term objective of reaching Mars

(l’aveva suggerito peraltro Giovanni Bignami su Wired prima dell’estate)

Altre cose: