“Non ci sono evidenze”

Tre redattori della rivista Darwin hanno creato un blog dedicato al virus H1N1 e alla sua diffusione. darwinFlu. Quello che scrivono dell’allarme norvegese di qualche giorno fa sembra confermare l’impressione che abbiamo avuto in molti.

Il giallo scoppia nel tardo pomeriggio di ieri – generando non poco scompiglio  – quando il Who annuncia di aver ricevuto dall’Istituto norvegese per la salute pubblica una notifica relativa a una mutazione del virus H1N1v. Lo scarno comunicato dell’agenzia di Ginevra ammette che la stessa mutazione si è presentata precedentemente in altri casi, anche se in forma sporadica, ma che al momento «non ci sono evidenze che tale mutazione sia responsabile di un’accresciuta circolazione del virus né di un maggiore numero di casi severi o fatali».

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: