I commenti agli ultimi tre post del blog di Condor/2

Gli ultimi tre post del blog di Condor sono diventati una specie di santuario in cui i commossi parenti vanno a depositare fiori, in forma di commenti. E quindi, solo per personale riconoscenza, sapendo che presto saranno cancellati dal sito della Rai per ritinteggiare e far sparire le tracce, incollo qui quelli che avevamo archiviato fino a marzo

Martedì 22 dicembre 2009
It’s my party and I cry if I want to

Questo è l’ultimo giorno.
Il blog l’ho sempre curato io (Ilaria Mazzarotta) e a costo di risultare poco professionale oggi non ce la faccio proprio!
Voi non li vedete quei due dall’altra parte del vetro, o magari li guardate in webcam, ma non è la stessa cosa. Sono tre anni e qualcosa che li guardo e li ascolto, tutti i giorni. Non avete idea di quanto mi mancheranno.
Confesso: a volte sono insopportabili, ma sono unici.
Fuori nevica. I vostri messaggi sono arrivati, tutti. Tanti. Grazie.
Condor chiude con una puntata come le solite: belle canzoni, il Guardian, i videogiochi e notizie assurde.

  1. skelfrog Says:

Dicembre 22nd, 2009 at 17:20

Le LACRIME non ci sono più già da molti giorni.

E comunque il loro impatto emotivo sarebbe stato ben poco efficace in un pagina web di commenti.

Ma, soprattutto, non ho trovato parole non CENSURABILI per apostrofare degnamente i veri mandanti morali di questo OMICIDIO culturale : la maggioranza intellettivamente più SVANTAGGIATA dei nostri CONNAZIONALI.

Per compiacere i quali (questa, almeno ufficialmente, il senso della nuova strategia aziendale RAI), i servi come MUCCIANTE agiscono con indefesso zelo.

Ho ritenuto quindi che solo FUNERAL BLUES di Wystan AUDEN potesse ben sopperire alle mie incapacità comunicative.

…………………………..

Lui era il mio Nord
era il mio Sud
era l’Oriente e l’Occidente.

I miei giorni di lavoro
i miei giorni di festa.

Era il mezzodì
la mezzanotte
la mia musica
le mie parole.

Credevo che CONDOR potesse durare per sempre
ma era un’illusione.

Offuscate tutte le stelle
perchè non le vuole più nessuno.

Buttate via la luna
tirate giù il sole
svuotate gli oceani e abbattete gli alberi.

Perchè da questo momento,
niente,
servirà più a niente.

…………………………..

Un caldo, solidale abbraccio a tutti gli altri ORFANI in perpetua memoria dei 2 carissimi DEFUNTI.

  1. Paola Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:23(…e mi posso immaginare la reazione dei due “defunti” nell’essere definiti così)
    quanta tristezza, cerchiamo di tirarci su, diciamoci che non li perderemo di vista…
  2. Maria Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:29Non ci posso credere. Stavo aspettando il momento in cui Matteo Bordone avrebbe spiegato a mia figlia di 9 anni cosa vuol dire il vocabolo, da lui tanto usato, gnocca.
    Mia figlia vi saluta con un “tornate presto”, un velo di ottimismo.
    All’altra mia figlia questo “ottimismo” italiano spaventa, ma dovunque andiate a finire fatecelo sapere: vi ascolteremo!
    In ordine:
    Maria
    Adele
    Clelia e tutti quelli non menzionabili tra cui amici e altri fratelli/figli…siamo troppi!
  3. Paola Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:30Grazie di tutto. Ciao
  4. Carla Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:31Ci mancherete moltissimo ma… datevi da fare, in futuro vogliamo ascoltarvi in un nuovo programma!
  5. Jacopo Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:35Ilaria, chi vi ascoltava tutti i giorni prova un po’ della tua stessa tristezza. però fatti forza:….abbaaacchio!
  6. alessandro Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:38Sono 3 anni che vi ascolto in tutti i modi possibili , non ho parole oltre a quelle impubblicabili , mi mancherete moltissimo … è come quando ha ” chiuso ” jack Folla , vuoti che non si possono rimpiazzare .
    Grazie per la vostra ironia ,la vostra intelligenza e il vostro lavoro , vi saluto con le parole del Boss
    see you futher on up the road
  7. paola Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:40mi mancherete troppo
    vi aspetto da qualche parte
  8. ChiaraS Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:44Ilaria, coraggio, è come quando si mette a lievitare il pane con un coperchio: dopo un po’ i fermenti lo fanno esplodere.
    Finirà prima o poi la caduta libera di Radiodue e della cultura in genere. E per aiutare a rialzarsi noi ci saremo, i Mucciante no.
    Chiara
  9. Francesco Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:45Ilaria, grazie anche a te.
  10. mariella Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:46Concordo con Alessandro: lo stesso senso di vuoto lasciato da Jack Folla. Sono incredula e addolorata…Non oso immaginare che robaccia ci sarà al loro posto. E magari lasciano quella c…ta di 610!
  11. Paola Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:46cosa è successo tra la madre di Bordone e il padre di Sofri? ma non era un film con Jack Lemmon?
    Ecco, distraeteci con pensieri incongrui così soffriamo meno…
  12. Francesco Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:48Bel post Ilaria, dolce e profondo.
    Ti suggerisco il pensiero di Fabio (Fabio e Fiamma)Esiste un luogo in cui finiscono le voci della radio dimenticate, un outland radiofonico in cui stanno Mariopio, Max Vinella, Mirabella e Garrani e da domani anche Sofri e BlablaBordone.
    Speriamo di ritrovarli da qualche parte perchè sono stati importanti.
  13. Maurizio Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:51Sono in ascolto degli ultimi minuti di Condor. Ciao. A presto……Cacciate il pessimo direttore di radio2… Ridatetci Valzania!
  14. zelinda Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:52Ma questo blog continuerà ad esistere in qualche forma?Ciao Ilaria, grazie per tutto, davvero.Mi mancherete abbestia e sono contenta che anche molti altri la pensano come me.
    Stare nelle minoranze a volte spacca un pò le p.
  15. VALERIA Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:54Ciao, mi mancherete da morire. Siete stati unici. VALERIA
  16. zelinda Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:55clap clap anche da me
  17. Luca Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:55Ci mancherete tantissimo! Grazie per tutte le ore in cui vi abbiamo ascoltato!
  18. zelinda Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:56E dopo l’applauso spengo definitivamente radio2. adius.
  19. Paola Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:57però tra canzoni strappalacrime e applauso finale avete giocato sporco!
    Grazie a Ilaria anche da me!
  20. Giuseppe Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:59Ci mancherete moltissimo!
    Radio 2 non sarà più la stessa senza di voi, ormai di tutto ciò che seguivo è rimasto poco su questo canale, spero di potervi risentire in qualche modo.Ciao
  21. turux Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:59Vi ho scoperto troppo tardi… :sigh:
    Mi mancherete lo stesso, molto! cercate di tornare presto, in qualunque modo possibile!
    CIAO!
  22. Cri Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 17:59… dai adesso diteci che era uno scherzo, che non era vero niente!!!
    Mille grazie per i mille pomeriggi, vi aspettiamo ancora, da qualche parte!
  23. BAT Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:02Ciao anche a te Ilaria, a presto (tanto ti ascolterò su Macchiaradio) e ora finita l’ultima puntata apro la cartella del podcast…
  24. roberta Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:08Oddio..avete messo il mio disegno! Sono onoratissima (e un po’ commossa)
    Grazie!
  25. rolando Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:08cosa farò adesso alle quattro del pomeriggio.
    toccherà comprare il Guardian, ascoltare bella musica, cercare notizie assurde.
    ma non sarà la stessa cosa.
    mi mancherete.
    vi cercherò ovunque andiate.
    grazie
  26. Laura Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:18Sono senza parole. Solo adesso, leggendo i commenti, ho avuto la conferma alla strana sensazione che mi aveva assalito sentendo quei saluti veramente un po’ esagerati, per una pausa natalizia. La mia domanda è: PERCHE’?????
    La trasmissione più bella di Radio2, con argomenti interessanti, intervallati da momenti di comicità pura, con due conduttori che simpaticamente si compensavano, Matteo “l’intrattenitore” e Luca “l’amabile finto-serio”, viene chiusa?
    Ragazzi, non sapete quanto sia dispiaciuta e scandalizzata. Veramente, appena sarete da un’altra parte, ce lo dovete dire.
    Per ora, grazie di esserci stati.
    A presto.
    Laura
  27. hannika Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:31E adesso!?mi avete tolto uno dei piccoli(preziosissimi)piaceri della vita
  28. sam Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:33grazie ancora di tutto e speriamo di risentirvi presto da qualche parte
    ciao a tutti
  29. Alex Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:46Ciao Raga anch’io come tanti vi ho ascoltato in tutti i modi possibili, in ritardo, sul podcast, insomma in qualunque modo eravate e siete unici! Parole piene di senso e anima che taceranno spero per poco! Ho letto il parallelo con Jack Folla di un’altro blogger, un’illuminazione! vi aspetto da qualche parte Un abbraccio Alex incazzato!
  30. Andrea Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 18:49Che altro dire? Applausi!Da gennaio inizio una nuova avventura lavorativa, e mi dimenticherò della radio. Però il vostro podcast, in coda sulla via di casa, la sera, ci sarebbe stato benissimo. Vabbè, mi accontenterò del dottor Cirri e di Solibello.
    Una cosa non mi è chiarissima: quale linea editoriale prevede di cancellare Condor da una parte e Fabio e Fiamma dall’altra? Schizofrenia radiofonica forse? Un giorno, dagli archivi RAI non più secretati, avremo una risposta. Per adesso ciao a Luca, a Matteo e a tutta la redazione. Chissà che non sia solo un arrivederci.
  31. Andrea Lodi aka Pelodia Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 19:11Un saluto a Luca, Matteo, Ilaria e Valeria.Grazie a Condor ho reiniziato ad ascoltare radio.
    Grazie a Condor mi sono abbonato a Internazionale.
    Grazie a Condor ho imparato tante cose interessanti.
    Grazie a Condor mi son sempre sentito un po’ più vicino agli accadimenti internazionali.La mancanza mi peserà parecchio; eravate ormai parte della mia routine quotidiana.

    Continuerò a leggervi nei blog, ad ascoltarvi in RadioNation.

    Complimenti e grazie ancora!

    Un abbraccio

  32. Paolo Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 19:14Da “The Big Lebowski”, per chi ha stravolto il palinsesto di Radio Due, e mi ha tolto “Ultime da Babele” da Radio Uno:
    “Perciò ti chiarisco una cosa: non mi piace che tu vada in giro a importunare i nostri cittadini, col tuo cognome da mezza sega, con la tua faccia da mezza sega, con i tuoi modi da mezza sega, e non mi piaci tu, mezza sega. Sono stato abbastanza chiaro?”.
    Ciao ragazzi, ci vediamo in giro.
  33. Emma Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 19:23solo due righe per ringraziarvi di tutte le emozioni, risate, buona musica e “aperture mentali” che ci avete donato in questi anni.
    Negli ultimi anni ogni volta che pagavo il canone Rai pensavo al mutuo di Luca e alla pappa del gatto Takeshi e adesso? Mi passa la voglia di pagarlo.
    Vorrei tanto chiudere con la frase teniamoci in contatto, ma leggervi sui blog non è la stessa cosa che correre in fretta e furia all’auto perché alle 16.03 c’è l’uccellaccio.
    Mi mancherete.
    Un bacione a tutti: Valeria, Ilaria, Luca e Matteo.
  34. Razmataz Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 19:34Mi piace pensare che la chiusura di Condor sia la premessa per una vostra nuova avventura professionale che altrimenti vi avrebbe visto fossilizzarvi sullo stesso cliche’ (cio’ non toglie un feroce improperio alla direzione RAI e a quanti sostengono la teoria del ‘disegno intelligente’)
  35. Paola Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 19:38dimenticavo: da parte di mio marito “addio, e grazie di tutto il pesce”, nel caso condividiate con noi, tra le tante passioni in comune, quella per Douglas Adams; in caso contrario, “ciao e grazie di tutto”.
  36. madela Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 19:46grazie anche a Ilaria e a quanti hanno reso possibile una trasmissione così azzeccata (e qui aggiungerei volentieri qualche riga di improperi). radiodue perde un sacco di ascoltatori (tutti responsabili d’acquisto per parlare il linguaggio del marketing), almeno fra le quattro e le cinque…
  37. luzmic Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 20:29E adesso?
  38. Paola Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 21:27Vi ho scoperti solo quest’estate e presa dalla tristezza per la chiusura del programma mi sto ascoltando tutte le puntate vecchie che sono riuscita a racimolare.
    Mi mancherete tantissimo, perchè eravate l’unico programma che aspettavo con ansia, soprattutto perchè faccio la restauratrice e dalle 4 alle 5 nella chiesa dove lavoro vengono gli organisti che fanno il conservatorio e provano i pezzi, continuando a sbagliare, io mi mettevo il walk man e vi ascoltavo in strani mash tipo jungle drum con la fuga in re minore, era bello.
    Mi macherete perchè eravate l’unico programma che dava notizie (e le dava davvero) senza però lamentarsi e piangersi troppo addosso.
    Mi mancherete perchè passavate della musica davvero bella.
    Mi mancherete perchè finalmente avevo trovato qualcuno rompino quanto me sulle traduzioni dei film.
    Un abbraccio a tutti.
  39. fabrizio Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 21:35propongo la votazione del direttore di radio 2 da parte degli ascoltatori di condor
    mi mancherete ragazzi
  40. Antonella Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 21:39Mi siete piaciuti tantissimo insieme!!
    Fateci sapere dai vostri rispettivi blog cosa farete in futuro!!!! Io ci sarò!!!!
  41. Gian Piero Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 22:02Cari Luca e Matteo
    Vi sembrerà forse un po’ patetico e melodrammatico ma la chiusura di Condor mi è apparsa come un segno di una fine epocale, una netta cesura del tempo, non la chiusura di un programma che spero riusciremo a sentire da qualche altra parte: ci sarà un vuoto, affrettatevi a colmarlo e – più che altro – avvisateci in tempo.
    Con affetto
    Gian Piero
  42. Angelo Hu Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 22:05In questa situazione Tranquilize dei the killers sarebbe perfetta, triste ma allo stesso tempo la volontà di lottare.
  43. nadia Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 22:29mi mancherete
    vi cercherò ovunque andiate.
    grazie
  44. the answer Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 22:35ciao a presto.
  45. Eli Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 23:01Grazie per le vostre voci, i vostri cervelli, le vostre manie, le vostre canzoni, le vostre risate, l’indignazione, la leggerezza, i vostri commenti…. Grazie per tutti questi anni!!! Mi mancherete tantissimo!!!
    A un altro QUANDO e a un possibile DOVE…
  46. Cristian Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 23:03Mi mancherete. Vi ascoltavo in Podcast ed eravate un rimedio sicuro al nulla che affolla l’etere.La radiofonia italiana è sicuramente più povera e noi ascoltatori con lei.
  47. Gianluca Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 23:17..uno dei pochi angoli di riflessione, talvolta più seria, talvolta giocosa, sempre divertente e mai banale, che offre (offriva, sigh..) il tristissimo panorama mediatico italiota…sentiti ringraziamenti e vivi complimenti ai “capoccioni” di Radio2…
    Un abbraccio e vi aspettiamo..magari altrove..
  48. pgiacome Says:
    Dicembre 22nd, 2009 at 23:30un vero peccato, una delle poche trasmissioni intelligenti e simpatiche (con humor tagliente) in giro mi consolerò con il podcast e con il pensiero che tutte le cose belle prima o poi finiscono , infatti Vespa continuerà per molto tempo
  49. alberto Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 00:07Grazie ragazzi!
    vi ho ascoltato negli ultimi 3 anni da bruxelles. Mi mancherete.Perchè in italia si pensa che per attirare i giovani si debba fare della “non qualità”? Che si debba livellare tutto verso il basso, inseguendo invece che proposendo.
    Ho 26 anni, e questo atteggiamento mi fa schifo. Trovo che tradisca un giudizio negativo sulla mia generazione che mi fa inca**are a fondo.Vi abbraccio… sicuro che ci saranno altre occasioni di ascoltarvi
  50. Francesco Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 00:14Grazie, davvero!
    A presto.
  51. Daniela Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 00:17Ancora un grazie!
    Due in gamba come voi non spariscono con la chiusura di una trasmissione, questo è poco ma sicuro.
    Eppure che malinconia salutarvi oggi pomeriggio, mentre vi tuffavate nei pasticcini…
    Un sorriso e l’augurio di tutto il meglio possibile!
  52. stefano Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 00:17le 4 del pomeriggio non saranno più le stesse, che ce toccherà da senti?…
  53. andrea Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 00:32Speriamo che il condor si trasformi in araba fenice e possa rinascere da qualche parte dalle sue ceneri… Luca e Matteo mi mancheranno i vostri battibecchi finti o veri, lo sguardo altro sul mondo, la musica mai convenzionale, gli esperimenti di coltivazione e di allevamento di Matteo… grazie per il divertimento intelligente che ci avete dato.. a presto spero
  54. Igor Ghigo Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 01:07Grazie di cuore gentile Sofri e signor Bordone.
    L’ascoltarvi era un piacere, per la mente soprattutto.A presto (spero da qualche altra parte).
  55. links for 2009-12-22 | Il blog di lucacicca Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 09:01[…] It’s my party and I cry if I want to Ilaria (tags: Radio) […]
  56. lella Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 10:33Mi dispiace non ascoltarvi più. Cambierò radio, ascolterò rai 3.
    Buone feste ragazzi e che l’Anno Nuovo vi porti un sacco di Fortuna, lontana dalle logiche dell’azienda radio rai 2.
  57. Giuditta Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 15:02Roba da matti!!! E adesso chi ascolto quando stiro?:-) Scherzo. Potrei dire che cambierò radio, ma direi una bugia, però non ho capito di quali logiche stiamo parlando, o meglio avete parlato. I’m so sorry indeed and I hope you’ll have a wonderful Xmas and New Year’s Eve, in spite of everything. P.S. Caro Sofri, ho letto il libro della sua signora, e volevo dirle :” Non si fa così”. Besos
  58. Daniele Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 21:06Ciao Ilaria, e grazie. Grazie anche a Gianluca per Kondor, ai tecnici e a tutti quelli che hanno permesso che in questi sei anni io, come tanti altri qui sopra, sia diventato una persona migliore.
  59. Andrea Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 21:19Ciao e grazie di tutto, eravate il mio solo podcast da Tangenziale, mi mancherete
  60. gabo Says:
    Dicembre 23rd, 2009 at 21:47grazie ilaria e valeria!
  61. Andrea Says:
    Dicembre 24th, 2009 at 21:56Un ascoltatore…
    1. dai tempi del “Condor solitario” (condotto dal solo Luca) 2. che si ascoltava le puntate in streaming direttamente dal PC (perchè non dotato di IPOD)
    3. che seguiva Matteo quando ancora si faceva chiamare Ferrato…piange.
  62. Gianni Says:
    Dicembre 25th, 2009 at 14:00Ciao, ascolto Condor da qundo c’era solo Luca, ma ora un po’ “ritardatario”, vi ascolto in podcast, ma sono appena arrivato a settembre 2009.
    Ieri ho visto un amico e la prima cosa che mi ha detto, ancora prima degli auguri è stata : “HANNO CHIUSO CONDOR”, credevo fosse uno scherzo di cattivo gusto.
    Non ho più alcun motivo di pagare il canone rai, non ho il televisore da tempo, ma mi sembrava giusto versarlo perchè una parte di esso sarebbe andata a tutti voi di Condor.
    Spero di risentirvi presto da qualche parte, ovunque.Non posso dire altro che mi mancherete,Mi potranno dire che ci sono mali peggiori, che ho la mia famiglia, e tante altre cose tutte vere, ma questo natale per me è un po’ più triste.

    Arrivederci
    Gianni

  63. Alessandro Says:
    Dicembre 27th, 2009 at 11:31Uffa! dico io.E anche Bah! E infine Non ci posso credere,è accaduto davvero!
    Un abbraccio stritolante dai vostri ascoltatori (avete visto quanti siamo?Altro che prodotto di nicchia!).Mi mancherete.Tanto.
  64. Alessandro Says:
    Dicembre 27th, 2009 at 11:36Ricordo ancora quando sono venuto a “vedere” la trasmissione in radio.Ero così emozionato che non ho detto a Luca e Matteo le cose che volevo o chiesto loro le mille cose che avevo in testa.Ricordo ancora con piacere la chiacchierata con la regista e il fatto che ho dato del “lei” a Ilaria tutto il tempo pur essendo quasi coetanei! Sapete che vi dico?
    Arrivederci!
  65. nicola Says:
    Dicembre 27th, 2009 at 13:38Grazie di esserci stati ragazzi. Ci mancherete voi e tutta la redazione.
  66. solomon Says:
    Dicembre 27th, 2009 at 20:19Mi dispiace tanto per questa chiusura.
    Grazie di tutto.
  67. links for 2009-12-27 Says:
    Dicembre 28th, 2009 at 07:03[…] It’s my party and I cry if I want to • Condor […]
  68. whiskibob Says:
    Dicembre 29th, 2009 at 15:49perche?
  69. GRAZIANO Says:
    Dicembre 30th, 2009 at 12:57ciao ragazzi ….con voi la radio perdera molto ma molto vi voglio bene !
  70. camillo Says:
    Dicembre 30th, 2009 at 15:34non ce la posso fare… :(
  71. Andrea D. Says:
    Dicembre 31st, 2009 at 17:52Radio due era uno degli ultimi posti dove avere un po’ di cultura e di tempo “liberamente impegnato” quando si ha del tempo libero o si torna a casa.Pazienza.Da ora in poi solo radio estere (svizzere of course).

    Grazie a Voi del vostro lavoro fino ad oggi.

    E buona vita

  72. Paolo Says:
    Gennaio 1st, 2010 at 17:50Sto ascoltando l’ultima puntata di Natale, oggi e’ il 1 gennaio 2010. Sto registrando su nastro l’ultima puntata. Per quanto mi riguarda, dalle 16 a 17 non ascoltero’ piu’ Radio 2.
    So benissimo che questo non cambiera’ nulla, ma francamente, dopo tanti anni di duro lavoro (il vostro), e’ il minimo che possa fare.
    Auguri a tutti voi. E grazie mille di tutto.
  73. Giovanna Says:
    Gennaio 3rd, 2010 at 10:16Una settantina di commenti per il fatto che la trasmissione non ci sarà più mi sembrano troppo pochi.Pare che insieme a voi siano state cancellate le trasmissioni che amavo di più (voi siete in testa, davvero) o addirittura i singoli (Simona Marchini esiliata da Black Out).
    Cirri direbbe ‘ mi toccherà ascoltare Rai Tre!’.
    Spero che rispuntiate presto, da qualche parte. Grazie di tutto.
  74. koshka Says:
    Gennaio 4th, 2010 at 09:43El Condor pasa…
  75. gaia Says:
    Gennaio 4th, 2010 at 17:56sarò meno ricca e allegra di quanto riuscivate a rendermi quotidianamentemi mancate già
    continuerò a cercarvi
    … voi fatevi trovare…vi ringrazio
  76. paola n Says:
    Gennaio 5th, 2010 at 00:26e siccome sappiamo un sacco di modi per farci male, oggi ho ascoltato “chi c’è al posto vostro”. hai visto mai, magari salta fuori un bel programmino, nonostante tutto.
    però mi mancano le parole per definire la sciatteria, la banalità e la noia che mi sono sorbita nei primi (e ultimi) 15 minuti. ci sarebbe solo da passare ad altre frequenze e finirla lì.
    ma non si può mica rinunciare “anche” ai conigli e ai caterpìllari.
    ne riparleremo quando avremo tutti imparato a zigzagare tra le frequenze? voglio dire: i dati d’ascolto saranno una verifica attendibile? in ogni caso grazie a tutti voi per il vostro lavoro, fatto tanto bene da dar fastidio.
  77. odo Says:
    Gennaio 5th, 2010 at 01:28e adesso..? lo stesso vuoto che mi lasciò la fine di jack folla.. solo che la una fine era dichiarata , qua è arrivata come quando ti schiacciano il cane per strada… ho fatto i salti mortali per ascoltarvi ogni giorno e stavo male se non ci riuscivo… mi sa che il condor e l’albatros stanno volando insieme. ciaodo
  78. laura Says:
    Gennaio 5th, 2010 at 14:18ciao, non ho parole per esprimere il dispiacere provato nell’apprendere che condor è stato eliminato!Manca solo che facciano fuori anche i conigli e caterpillar così non solo non guardo più la televisione da tempo (dato quello che offre) ma neppure ascolterò più la radio!spero che ritornerete presto a allietare i nostri pomeriggi.
    In bocca al lupo!
  79. stefano Says:
    Gennaio 6th, 2010 at 19:27Secondome Condor Ritorna sta nelle cose Un reality alla radio come si dice con eleganza fa CAGARE e non ci vorra molto a capire che non funziona Il punto e se poi Sofri e Bordone ACCETTANO di fare il programma Altro nodo dolente chi mi offre la pizza dei Due?vincendo scomessa
  80. gianfranco piancone Says:
    Gennaio 7th, 2010 at 15:26Per favore condannate il nuovo direttore di radio 2 ad ascoltare (a vita) le vaccate che ha mandato in onda in questi giorni per sostituire Condor.
    Forse pensa che i radioascoltatori siano dei dementi decerebrati che ascoltano alla radio solo il suono e non la qualità dei contenuti.
    Spero di poter presto risentire i due pulcini di quel superbo animale che è il Condor su un altro network dotato di quel minimo di lungimiranza che la RAI ha ormai lasciato per strada.
  81. tajna Says:
    Gennaio 7th, 2010 at 16:57un’altra prova che in italia non bisogna essere intelligenti e tanto meno fare i programmi intelligenti.(onore ai sopravvisuti di questa ridicola e vergognosa ‘pulizia’ della radio 2 ).
  82. virgi Says:
    Gennaio 8th, 2010 at 02:20E io che credevo che fosse la programmazione “sostitutiva” festiva!!!
    Ora tocca a Caterpillar?
    Certo c’è da scappare dall’Italia, è una cosa scandalosa quanto chiari si vedano i vari ezzetti del puzzle.
  83. cristina Says:
    Gennaio 8th, 2010 at 15:31continuo a sintonizzarmi alle 16.00 per poi spegnere subito……….tornate vi prego
  84. Roberto Says:
    Gennaio 8th, 2010 at 22:20x Gianfranco.hai proprio ragione, spero a questo punto che condor riappaia magari su radio 24 come ha fatto Nicoletti con Golem.
  85. Antonio Says:
    Gennaio 9th, 2010 at 15:55che devo dire?
    non sono ancora riuscito a capacitarmi di questo sfregio…
    spero di risentirvi da qualche altra parte
    mi mancate tutti…
    ciaociao
  86. gaia Says:
    Gennaio 13th, 2010 at 23:19ma mi spiegate come fa a succedere? Condor, conduttori e trasmissione sono mitici, curiosi, ironici,sfrucugliano ogni sorta di neurone dell’ascoltatore. Perchè non ci siete più? la trasmissione nella vostra ora è peggio di una sub-mariadefilippi. non capisco davvero. Me lo potete spiegare?
    ciao a presto, spero
  87. Claudio Cavalsani Says:
    Gennaio 13th, 2010 at 23:31Ciao mi dispiace mandare solo ora questo messaggio dispiaciuto per la chiusura del “nostro” programma posso chiamarlo nostro? Lo ascoltavo prima di tornare al lavoro dopo la pausa pranzo. Vi suggerirei di non arrendervi e continuare il programma attraverso le nuove tecnologie,una web radio,dei podcast la tecnologia.In bocca al lupo!
  88. gaetanino Says:
    Gennaio 16th, 2010 at 15:01Esco dal lavoro alle 16.00 per il rientro a casa. L’abitudine per l’ ascolto di condor, famigliare, mai banale, mi conduceva in quell’oretta , dolcemente, imbrigliato nel caos pomeridiano alla “Sweet home”. Ora nella stessa oretta ascolto, Pastore e un fanciulla che grida Capra capra, come siamo caduti, sempre eufemisticamente nel mondo animale, gridato. Addio mi sintonizzerò su radio Flash di Torino
  89. Linda Says:
    Gennaio 16th, 2010 at 18:22Anche se avrei avuto voglia di protestare per il nuovo palinsesto e per il taglio di Condor non l’ho fatto.
    Ma ora che non posso ascoltarvi, nella quotidianità, e divertirmi ascoltandovi e imparando qualcosa SENTO VERAMENTE LA VOSTRA MANCANZA!
    Fateci sapere quando torneremo a sentirvi!
    Caro direttore di Radio2 e chi lavora insieme a te HAI FATTO UNA STUPIDAGGINE!!!!!!!!!!!!
  90. Claudio Says:
    Gennaio 26th, 2010 at 01:32Spero solo che lo veda il calo di ascolto dalle 16 in poi!
    E’ l’unica cosa che può capire uno che ha sospeso una trasmissione FANTASTICA come Condor
  91. Francesco Says:
    Febbraio 1st, 2010 at 16:43Buongiorno Ilaria,
    fuori nevica e io scrivo, per ringraziarti di aver aperto le lacrime e averci fatto partecipi delle tue emozioni. E scrivo perchè ho l’illusione che continuando un po’ a scriverci dentro, questo blog rimarrà vivo, on line, accessibile.
    Mi manca quello spazio radiofonico, mi mancano gli approfondimenti di Luca e la musica, la fenomenale musica che spaziava a tutto tondo nel panorama della buona musica.
    Da quando non ci siete ho cominciato a guardare sistematicamente Internazionale, il Boston Globe, il sito nyt, timesonline e tanti altri; spero che di questo i tuoi due compangni di viaggio siano contenti e fieri: aver insegnato ad andare a vedere con i propri occhi le notizie, le opinioni altrui, i racconti degli altri mondi, che sono poi sempre i nostri mondi.
    Bravi, mi viene da dire, tornate presto. Lo dico perfino io che ho mal digerito e sopportato l’innesto di Bordone, che mi pareva molto meglio a Dispenser, ma che, nella desolata tristezza odierna, mi manca ugualmente.Grazie, Ilaria, grazie

I commenti agli ultimi tre post del blog di Condor/3