Le 34 canzoni che mi hanno cambiato qualcosa (non esageriamo)

(lista interrotta prima che diventassero 98)

Genesis – Carpet Crawlers
Deacon Blue – When will you make my telephone ring?
Mark Eitzel – No easy way down
Neil Young – Teach your children
Style Council – The Paris match
Everything but the girl – Come on home (acoustic)
Joe Jackson – Hometown
Barbra Streisand – The way we were
Smiths – This charming man
Frank Sinatra – Softly as I leave you
Van Morrison – In the garden
Elton John – Tiny Dancer
Pearl Jam – Soon Forget
Peter Gabriel – Here comes the flood
Thelonius Monk – Everything Happens to me
U2 – Party girl
Jimmy Durante – I’ll be seeing you
Rickie Lee Jones – Ballad of the sad young men
Roberta Flack – The first time ever I saw your face
Beatles – Golden Slumbers
Bruce Springsteen – Bobby Jean
Donna Summer – MacArthur Suite
Bob Dylan – Like a rolling stone
Al Stewart – Year of the cat
Counting Crows – A long december
Billy Joel – New York state of mind
Barbara – Une petite cantate
Heaven 17 – Let me go
Tom Waits – Tom Traubert’s blues
Carlos Gardel – Volver
The The – This is the day
Wim Mertens – Close cover
Massive Attack – Protection
Simple Minds – Glittering prize

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: