George Winston – Montana: A love story

Vent’anni fa George Winston era la musica new age, prima che questa si sputtanasse in canti di delfini e scempiaggini simili. Pianista americano folk, di melodie dolcissime e svenevoli che evocavano nevicate, sere davanti al camino, foglie portate dal vento, cose così. Un killer sentimentale. È passato un sacco di tempo, e niente sembra cambiato: anche se due anni fa ha fatto un cd di cover dei Doors e in questo c’è una grande versione del classico soul “You send me”.
***