Piovono lacrime

È un vecchio dubbio che ogni tanto tiro fuori per condividerlo con qualcuno. Di solito quel qualcuno mi ascolta pazientemente, mi guarda come se fossi scemo, e cerca di cambiare discorso. Mi sento come Linus quando parla a Sally del Grande Cocomero. Comunque, il dubbio è tornato fuori qualche giorno fa, parlando con Tommaso Pincio del suo bel libro, La ragazza che non era lei. A un certo punto il protagonista vede una ragazza che suona al chitarra e canta una canzone. La canzone è Wish You Were Here dei Pink Floyd, e lui si ferma a pensare ai versi e alle opposizioni che contengono. Il paradiso e l’inferno («heaven from hell») o i cieli blu e il dolore («blue skies from pain»). Ecco, forse io sono troppo concreto, ma mi sono accorto che il cambio di una consonante («blue skies from rain») rende l’opposizione molto più ovvia: cieli blu e pioggia. Il dubbio è: è una coincidenza? O al verso capitò qualcosa che trasformò la piogga in dolore?

Altre cose: