Non ti scaldare

Thomas Friedman, uno dei più illustri columnist del mondo, grande esperto di cose internazionali per il New York Times, e caro a questo blog per alcune sue vecchie considerazioni, si è buttato sulle energie alternative e il futuro del pianeta, da qualche tempo. La settimana scorsa è uscito il suo libro su questi temi, con grande pubblicità.

Al Wall Street Journal però, lo hanno dato da recensire al gran bastian contrario Bjorn Lomborg