Chi c’è dietro

Dell’unico difetto di Ballarò ho già scritto: non si sopporta l’effetto claque degli applausi, che toglie credibilità a qualunque cosa venga detta, e lascia gli applauditi con quella soddisfatta faccia da tonti ah-gliele-ho-cantate-sì.
Invece c’è un altro dettaglio formale di Ballarò che è ogni volta ipnotico. L’uso delle facce del pubblico. Come avrete notato, la scelta è di tenerlo molto vicino agli ospiti, e di illuminarlo della stessa luce sparata. Il risultato è che le persone del pubblico non sono più “sullo sfondo”, ma “intorno” all’ospite inquadrato. E siccome l’ospite l’hai visto mille volte, ti distrai e ti fissi sulle facce intorno, che sono molto più interessanti. Anche perché fare la “faccia da uno che ascolta” non è facile, come dimostrano decenni di passanti e carabinieri affollati dietro ai giornalisti nelle riprese stradali: si sembra sempre un po’ scemi. E così c’è qualcuno che ogni tanto annuisce, qualcuno che guarda fisso la nuca di chi sta parlando, altri che smaccatamente fissano il monitor per vedere come stanno venendo, e si sistemano i capelli. La settimana scorsa, poi, dietro Emma Bonino c’era un signore con una cravatta che sembrava una parmigiana di melanzane: seguire Emma Bonino che parlava era oggettivamente impossibile. Hanno provato a cambiare inquadratura, ma il signore si affacciava inesorabilmente e con lui la cravatta riempischermo: alla fine il regista si  è arreso al fatto che l’ospite clou della serata fosse lei. La cravatta.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: