Geni del male

“Ciao, mi chiamo Jack. Per sbaglio ho graffiato la tua macchina e mi hanno visto, quindi sto facendo finta di scrivere i miei dati. Scusa, Jack”