Notizie che non lo erano

La settimana scorsa un “Accademia Internazionale delle discipline analogiche Stefano Benemeglio” che promuove terapie con ipnosi e corsi a pagamento a cura del suo titolare, ha diffuso un comunicato stampa pubblicitario di se stessa e delle sue pratiche. Stefano Benemeglio in persona annunciava che in Italia “otto milioni di persone si sottopongono all’ipnosi”. Otto milioni: uno su sette. Il dato è uscito, senza una sola indicazione della sua provenienza e fondatezza, in prima pagina (prima pagina) su Repubblica di domenica, con ampie citazioni e suggerimenti del professor Benemeglio. Non era il suo primo successo giornalistico: solo una settimana prima la stessa versatile “Accademia Internazionale delle discipline analogiche Stefano Benemeglio” aveva ottenuto dalle agenzie di stampa lo spazio per un sondaggio per cui “Sesso, amore e libertà sono le priorità degli italiani al rientro delle vacanze estive”: la notizia era stata copiata e incollata da molti quotidiani locali, dal Riformista e Libero, e parecchi siti internet. In coda al testo si leggeva che “per andare incontro alle persone che non si sentono in grado di risolvere autonomamente questi problemi, l’Accademia ha attivato il numero verde 800 91.01.79 al quale ci si può rivolgere per chiedere consigli o per prenotare un appuntamento con uno specialista”. Su internet ci sono molti video del professor Benemeglio, uno con la colonna sonora del Gladiatore e il messaggio: “Cerchio, asta e triangolo: accendi la stella del benessere”.

Altre cose: