Notti magiche

– Tu che scrivi di televisione, scrivi di quelli!
– Ma quelli chi?
– Quella banda di pagliacci!
– Ma chi?
– Quelli della Rai, quelli che commentano i mondiali.
– Ma ne ho già scritto, ne scrivo a ogni mondiale: che hanno fatto, ora?
– Sono imbarazzanti, uno più inadeguato dell’altro. Scrivilo!
– Ma tipo chi?
– Bagni, non sa quello che dice, sbraita, è peggio della vuvuzela…
– Maddai, Bagni è amico di Maradona, non ne parlerò male mai.
– E allora Tombolini che litiga con Collovati?
– Collovati no, avevo la figurina dell’album, tutti dicevano che…
– Che sa solo un aggettivo: “legnoso”.
– Non è vero, sa anche “statico”. Certo, Dossena è meglio.
– Dossena sa solo “efficace”.
– Senti, sono le cronache Rai, ringrazia che non attacchino la magistratura. Sono noiose per definizione, altro che pagliacci.
– No, vabbè, intendevo gli altri due.
– Chi?
– Quelli lì, dai, non mi far dire i nomi.
– Ah no, di quelli non scrivo.
– Vigliacco, lo sapevo. E allora scrivi almeno di Bagni!

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose:

4 commenti su “Notti magiche

  1. piti

    Le due matrioske. A fine trasmissione, aprono a metà quella grande, ci infilano dentro quella piccola, richiudono e buona notte.

Commenti chiusi