Con le buone o con le cattive

Com’è come non è, dopo la lettera di Bondi di ieri, oggi il Corriere della Sera ha mezza pagina su “AN e la casa di Montecarlo”:

“Fu pagata 300 mila euro, ma è stimata molto di più”

Aggiornamento, dichiarazione a un’agenzia delle 12,19: il Ministro è soddisfatto, e passa al prossimo:

«L’inchiesta condotta da alcuni quotidiani nazionali, in particolare da parte de Il Giornale, in riferimento all’utilizzo di un bene appartenuto ad un partito politico, comincia timidamente ad affacciarsi anche sulle pagine dei grandi quotidiani, cosiddetti indipendenti, con l’eccezione però de La Stampa, che mantiene al riguardo un encomiabile riserbo, pur dando la notizia della querela nei confronti de Il Giornale»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose:

2 commenti su “Con le buone o con le cattive

  1. Pingback: Servilismo o espulsione « Blog del circolo online del PD "Barack Obama"

  2. lcn03

    Per par condicio, Repubblica (ri)pubblica in prima pagina il titolo di una attualissima notizia su Berlusconi. Le confessioni di tale Terry sulle sue prestazioni, in contemporanea con altre due professioniste come lei, nel letto di palazzo Grazioli. Ovviamente citando verbali di interrogatori della procura di Bari che indaga sul malaffare della sanità pugliese, cosa di cui pare che a Repubblica e ai suoi lettori non importi un fico secco, molto più importanti e degne di nota essendo le rivelazioni di Terry.

Commenti chiusi