In stato di ebbrezza

Quasi quasi chiamo per ulteriori informazioni.

Altre cose:

11 commenti su “In stato di ebbrezza

  1. Pingback: Tremonti: leggermente costipato? » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti

  2. Broono

    Dopo “il Presidente nella cena di ieri non ha cantato nessuna canzone” questa è robetta.

  3. Pingback: A dieta, contro i costi della politica - manteblog

  4. Pingback: A nanna senza cena | Gery Palazzotto

  5. v.s.gaudio

    IERI SERA C’ERA LINGUA DI MAIALE(CORTA) CON SALSA DI MELAGRANA
    Ieri sera avevamo preparato lingua di maiale con salsa di melagrana che, voi lo sapete, nell’antichità ebbe grande rilievo la disputa sulla superiorità della ghianda o della fava per profumare i prosciutti, anche se al giorno d’oggi, per quanto il maiale vada allevato con colatura di grassi e risciacqui di padelle, il piatto, stando a quanto ce ne narrava il compianto Manuel Vázquez Montalbán, è molto indicato per le donne alte, magre ma non troppo, insomma le longilinee ecto-mesomorfe che, se vai a misurare, le trovi un indice costituzionale pari a 50, né più né meno; quelle che sembrano così controllate e allo stesso tempo sono sfacciatissime. Il piatto, non solo per questo, favorisce il coitus loquax, senza straripare nella colloquialità e anche con interagenti non solo a erre moscia. Manuel diceva che la lingua corta è più sensibile specialmente se educata con la ghianda.

  6. v.s.gaudio

    FRUGALE SARAI TE!
    Beh, io ho chiamato e, sapete che ulteriori informazioni m’hanno dato? Più o meno, mi hanno detto questo: “Mentre un ministro sta vivendo la propria giornata mortale, è di estrema importanza conservare il capitale e non si dovrebbero mai spendere soldi pubblici per cose stupide, come il succo di pera o una cena a base di lingua di maiale o di maialina da latte di 4 chili e neanche di fricassea di piedini di maiale. La ricchezza non è tutto ma è molto meglio di te che pagavi la tassa della salute. Dopo tutto, non è che si possa andare al ristorante e dire: “Guardi, mi manda il mio assistente, che fa pure il finanziere e l’ho fatto ordinario” e aspettarsi che si apparecchi solo per due. La ricchezza è meglio della povertà, se non altro per ragioni economiche, e anche poetiche, se vogliamo, i contributi editoriali li possiamo dare a un poeta come te o a un pescivendolo all’estero che s’è intestato una testata dopo averla disarticolata? Prendiamo il caso della formica e della cicala: il ministro ieri sera non ha mangiato e lei pensa che sia per la sua frugalità? La vita è dura, non solo per gli insetti. La morale è che tutti dobbiamo saltare qualche cena specialmente se a pranzo abbiamo mangiato la lingua di maiale con salsa di melagrana e per la sera, a cercarla anche con tutta la finanza appresso, non c’era rimasto niente. Comunque, teniamo presente il fatto che quando il ministro non mangia in compagnia, a cena come ospite in un pio sodalizio, pover’uomo si sente solo al sud e gli passa la fame, e per l’amor di Dio almeno a tavola finitela con ‘sta tiritera della frugalità.”

  7. schroeder

    “quindi smettete di invitarmi ai raduni ex allievi su facebook che tanto non ci vengo e c’ho pure la giustificazione di papa’ ministro. Tie’. ” Giulietto.

Commenti chiusi