Il nuovo pericoloso gioco tra gli adulti

Anche nella mia chat di genitori ha generato improvviso allarme e ansia la notizia di una presunta diffusione tra i ragazzi di tutto il mondo di uno scherzo pericoloso (uno sgambetto, in sostanza), condivisa da una madre preoccupata che ne ha letto sul sito di un grande quotidiano. È una cosa che ha precedenti, come ricorderanno molti. E rischi che figuriamoci se bisogna sottovalutare, ma finora non maggiori di mille altre cretinate pericolose che gli adolescenti fanno ogni giorno: il rischio principale infatti resta quello descritto da uno dei pochi siti che hanno affrontato il tema con serietà e coscienza, senza limitarsi a eccitati copiaincolla dal primo tabloid terrorista.

Il fenomeno pericoloso sta guadagnando notorietà su TikTok, ma la sua vera diffusione virale deriva dai genitori e dalle scuole preoccupate che cercano di mettere in guardia bambini e ragazzi.

E aggiungerei le redazioni. Preoccupate, chiaro.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: