Gli anni passano per tutti

Il post di Wittgenstein quando cominciò a sentir parlare di David Cameron, il 19 ottobre 2005.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose:

4 commenti su “Gli anni passano per tutti

  1. marcocampione

    il che ci dice anche qualcosa sul metodo per eleggere il segretario del partito e candidato premier: primarie a eliminazione tra gli eletti (semplificazione possibile in UK visto che a differenza che da noi sono eletti direttamente dal popolo) e poi votano gli iscritti tra i due rimasti.

    Esattamente il contrario di quello che fa il pd: molto più sensato e molto più efficace

  2. Pingback: La spocchia, questa sconosciuta. Lezione 3/100 « Elena (quella di Londra)

  3. Pingback: Come si elegge un Segretario « Champ's Version

Commenti chiusi