Hits 2010

A dicembre me ne ero dimenticato e sono stato sgridato. L’annuale lista delle canzoni più sentite sui miei iTunes, iPod, iPhone nel 2010 (nel primo posto c’è un’alleanza con mia figlia). Qui gli anni passati.

1, Baciami Ancora, Jovanotti, 42

2, Hustle, Tunng, 38

3, Walked Out This Morning, Neon Heights, 32

4, One Day I’ll Fly Away, Keith Jarrett, 27

5, I And Love And You, The Avett Brothers, 23

6, Follonica, Baustelle, 22

7, Creep, Scala & Kolacny Brothers, 19

8, Tender Is The Night, Bryan Ferry, 17

9, Gli anni dell’università, Non voglio che clara, 16

10, Flume, Peter Gabriel, 16

11, Life And Death, Soundtrack, 16

12, Too Many Birds, Bill Callahan, 15

13, I Like The Way This Is Going, Eels, 15

14, On Melancholy Hill, Gorillaz, 15

15, Djohariah, Sufjan Stevens, 15

16, Down In The Street Below, The Divine Comedy, 15

17, Diamond, The Guggenheim Grotto, 15

18, Is There Nothing We Could Do? Reprise, Badly Drawn Boy, 14

19, A Working Day, Ben Folds & Nick Hornby, 14

20, Lustre, Ed Harcourt, 14

E l’aggiornata classifica di sempre:

1. Hospital Food, David Gray, 166

2. In Our Bedroom After the War, Stars, 164

3. The Blower’s Daughter, Damien Rice, 163

4. Ain’t No Love, David Gray, 163

5. Un Romantico a Milano, Baustelle, 158

6. Hard To Miss You, Mojave 3, 152

7. Sunday Morning (Questlove Remix), Maroon 5, 145

8. Mi fido di te, Jovanotti, 138

9. That Look You Give That Guy, Eels, 135

10. Lion Tamer, Damien Jurado, 133

11. Our Mutual Friend, Divine Comedy, 130

12. Paper Boats (Nada Surf), Airportman & Tommaso Terasuolo, 127

13. New Obsession, The Silent League, 127

14. Not Going Anywhere, Keren Ann, 125

15. Wheat And Tare, Aluminum Group, 124

16. Suicide Is Painless, Lady & Bird, 123

17. Holiday In Spain, Counting Crows, 122

18. Still, Elvis Costello, 121

19. Bedsitter Images, Marc Almond, 120

20. At My Most Beautiful, R.E.M., 114

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose:

5 commenti su “Hits 2010

  1. norway

    Vabbè, se il grande Keith Jarret sta al terzo.. Cesare Picco poteva stare al quarto con 26!

  2. ennesse

    Ma come si fa ad avere una classifica parziale annuale e al tempo stesso una totale su itunes? io se azzero, azzero tutto… esiste un modo di avere un contatore parziale e uno totale?

    Ciao

  3. permukaan.com

    Non voglio offenderla ma trovo che la Sua intelligenza sia inversamente proporzionale ai Suoi gusti musicali. Johann Sebastian Bach le fa poi così schifo?

Commenti chiusi