Le ragazze del coro

Un coro femminile belga, non sembra una cosa da scalarci le classifiche, benché la storia ci abbia abituato a occasionali fenomeni da baraccone che diventano improvvise metore commerciali: tipo i canti gregoriani, quella volta, vi ricordate?
Qui però parliamo di tutt’altro, e di gente brava davvero: sono diventati improvvisamente familiari a un pubblico ampio con la loro versione di “Creep” dei Radiohead che stava nel trailer mondiale di The Social Network, il film. Si chiamano Scala & Kolacny Brothers: i fratelli sono due, uno dirige il coro e l’altro suona il pianoforte. Esistono dal 1996 e fanno prevalentemente cover di pezzi rock. “Creep” era da brividi più ancora che nella esecuzione originale, ma tutte le loro versioni danno dipendenza.
Grazie alla notorietà acquisita con quel trailer, sono da alcuni mesi alla conquista dell’America: nelle ultime settimane sono andati in tv e concerti a presentare una versione americana del loro ultimo disco, che si chiama “Circle”, e il video di “Use somebody”, che era dei Kings of Leon. Nel disco ci sono anche “Champagne Supernova” degli Oasis e “Solsbury Hill” di Peter Gabriel. E una grande “Nothing else matters” dei Metallica. Però dovete sentirli.

3 commenti su “Le ragazze del coro

  1. tuscanfoodie

    Boia de’, gia’ il Belgio e’ deprimente di suo (ci ho vissuto 11 anni, so di quel che parlo), ma questo video e’ da spararsi in bocca. Detto questo, questa versione di Use somebody e’ da brividi (anche se Use somebody e’ stupenda gia’ di suo).

    PS: ah, secondo me hanno aggiunto un po’ di pioggia alla fine per rendere il tutto piu’ realistico, visto che in Belgio piove 320 giorni all’anno.

  2. Steve Romano

    Non so mica se ho capito la storia – c’è uno che va a puttane perché la moglie è malata, e la moglie lo accompagna? Che stronzata… la musica poi è una lagna.

Commenti chiusi