Per sbaglio

Ciao Adriano,
Grazie per aver verificato la tua identità. Ti facciamo presente che abbiamo eliminato in modo permanente dai nostri server il tuo documento di identità che hai allegato.
Un’analisi più approfondita ha rivelato che il tuo account è stato sospeso per sbaglio. Ci scusiamo vivamente per l’inconveniente. Ora dovresti essere in grado di accedere al tuo account.
Per qualsiasi altra domanda, visita il nostro Centro assistenza:
http://www.facebook.com/help.php
Grazie,
Laura
User Operations
Facebook

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose:

9 commenti su “Per sbaglio

  1. demonio pellegrino

    Laura, quella che diceva che non avrebbe riattivato l’account per nessun motivo, o sbaglio?

    Bonta’ loro.

    Questa storia dimostra due cose:

    – che sbattendosi e avendo la possibilita’ di far finire le cose sui giornali, il Leviatano(qualunque Leviatano) si trova in difficolta’.

    – che l’italiano medio accetta supinamente troppe cose.

  2. sinigagl

    Ma ancora con ‘ste menate Luca?
    Domani faccio un post sul baracchino che ha sbagliato a duplicare le chiavi della casa dei miei (e non m’ha chiesto la carta d’identità).

  3. Pingback: Schiavi di Facebook | Wittgenstein

  4. Pingback: Guardami papà sono uno spadaccino | The Denial

  5. sinigagl

    Luca, guarda che se io vado all’ufficio postale a ritirare una raccomandata di mio padre mica me la danno. L’impiegato delle poste non è tenuto a sapere dei rapporti amichevoli tra consanguinei.

Commenti chiusi