La rottamazione fino a un certo punto

Mi dispiace dirlo e fare quello che porta acqua a un proprio vecchio mulino: ma che il “rottamatore” per antonomasia si disponga come i suoi predecessori a presentare il libro di Bruno Vespa conferma soltanto quanto fosse superficiale e tutto sommato facile la rottamazione dei meccanismi fossili della politica, rispetto a quella dei meccanismi fossili del giornalismo politico: davanti ai quali persino il “rottamatore” per antonomasia abbassa la cresta e si siede dove si deve sedere, il solito posto di sempre.
Alla fine quelli che fanno ballare la politica accarezzando il gatto, mentre i politici giocano a litigare illudendosi di governare le cose, sono altri.

Altre cose:

5 commenti su “La rottamazione fino a un certo punto

  1. dmusmeci

    Però così detta si salva l’intenzione del rottamatore, che viene piegato contro natura alla ritualità vespiana, aggirando il dubbio che il sedersi sullo scranno ancora caldo del rottamato venga fatto da Renzi con sommo piacere.
    Io però quel dubbio ce l’ho, eh.

  2. fulgenzio

    Da ieri, con la notizia che il PD ha offerto a LINUS una candidatura a sindaco di Milano, direi che si son giocati il mio voto anche questa volta. LINUS, cristo. LINUS.

  3. julia

    Necessità di un prestito? Contatta diretta: (silvia19manecchi75@gmail.com) sono riuscito ad avere il mio prestito tramite il sig. tomishi andrea che lo ha messo in contatto con un particuliére la signora MANECCHI Silvia che ha saputo soddisfarla il più rapidamente possibile. Se d’altra parte avete bisogno di un credito o se siete vietato bancario volete prendere contatto per mail (silvia19manecchi75@gmail.com) o per messaggio privato saprà voi aiutate gg

Commenti chiusi