The sweetest song that I could sing

Pochi giorni fa è morto Eddie Amoo, a 73 anni, della band The Real Thing, di Liverpool. Facevano soul/dance (prima, Amoo era stato in un altro gruppo che aveva avuto i Beatles come backing band, per dire). The Real Thing ebbe diversi grossi successi (“Can you feel the force“), ma il primo è più grande e memorabile è una canzone intitolata “You to me are everything”, formidabile nel ritmo travolgente come nell’andamento melodico e lo srotolarsi delle sillabe nel refrain (ne fece una versione italiana Marina Rei, molti anni dopo: niente male anche se piuttosto goffa nel testo). Ha qualcosa di uènauekapindemoninlòv, ora che ci penso.

Altre cose: