Prenderci con le molle

La copertura delle cose libiche sta diventando terreno buono per un trattato sull’informazione. Sul differente modo di riferirne in Italia e all’estero, questa è una valutazione di oggi tratta dalle diretta di Le Monde.

In molti ci segnalate che l’agenzia di stampa italiana Ansa indica in un articolo che Gheddafi starebbe preparando la sua partenza dalla Libia su un aereo privato.
La notizia è da prendere con le molle: nessun’altra fonte l’ha confermata. Ma fa eco alle domande che avete espresso in questa diretta sul luogo dal quale Gheddafi abbia telefonato in tv oggi pomeriggio e su una sua possibile partenza dalla Libia.
Ma ripetiamo che queste voci non possono al momento essere confermate. Nelle scorse settimane, con le manifestazioni in Tunisia ed Egitto , molte fonti ufficiali o no hanno evocato a più riprese la fuga di Ben Ali e Mubarak: ma entrambe sono avvenute solo giorni o settimane dopo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Abbonamento mensile
8 euro
Abbonamento annuale
80 euro
Altre cose: