Mogwai – Rock Action

Pare che un lettore di queste brillanti segnalazioni discografiche abbia una volta ubbidito ai loro consigli e sia andato in un negozio a comprarsi il cd dei Godspeed you black emperor. Si fa vivo ogni tanto per ringraziare. Queste righe... Continua

Reykjavik sui cubi

Dove accidenti sono finito, in un video di George Michael? Un deejay con la frangetta scomposta cerca di fare il suo lavoro divincolandosi dalla stretta di una ragazza molto bionda che gli si è appesa al collo e che sbanda... Continua

Radiohead – Amnesiac

La storia è questa. I Radiohead, uno dei tre gruppi rock più applauditi degli anni Novanta (con U2 e REM) pubblicano neanche un anno fa un cd attesissimo e spiazzante. Al posto di ballate, melodie e chitarre, una ardita raccolta... Continua

Lettera da Tallinn

Il sobborgo di Pirita è la zona residenziale più elegante di Tallinn, a nordest del centro città, affacciato sulla riva del mar Baltico e denso di verde e pinete. In una strada di Pirita è stato ucciso due settimane fa... Continua

La città di Dio

Un pastore newyorkese ex sessantottino di grandi dubbi viene un giorno derubato del crocifisso della sua chiesa. Lo ritrova dopo pochi giorni un giovane rabbino sul tetto della propria sinagoga. Nasce un profondo legame tra i due uomini alla ricerca... Continua

A-ha!

La settimana scorsa la povera questione che riguarda un vecchio scritto di Daniel Cohn-Bendit riguardante la pedofilia è stata discussa anche in Francia. Strano che in Francia la storia sia arrivata sulle prime pagine due settimane dopo che in Italia,... Continua

Mc Solaar – Le cinquième as

Ora che il bluff Eminem si è rivelato, grazie all’imbarazzante “great performance” sanremese, sarà meglio tornare a occuparsi di cose serie. MC Solaar, senegalese di adozione parigina, è il miglior rapper non anglosassone in circolazione, sulla breccia francese da quasi... Continua

Divine Comedy – Regeneration

Il nuovo cd dei Divine Comedy contiene undici graziose canzonette, comunque. Ma chiunque non abbia mai sentito parlare di questa band che nel pop inglese gode di solida stima (e guadagnò anche una mezza pagina su Time, l’anno scorso), farà... Continua

Arab Strap – The red thread

Lugubre, riflessivo, melodico modo di passare un’oretta contemplando le macchie sul soffitto. Loro sono scozzesi e si fecero un nome scrivendo una canzone per l’eliminazione della Scozia dagli europei di calcio, nel ’96. Ma qui si tratta di relazioni, connvivenze,... Continua

A pranzo col nemico

Il nome di Mauro Meanti è in fondo a una lettera sul Corriere della Sera. Due giorni prima il Corriere ha pubblicato in prima pagina un articolo intitolato “L’inconscio del computer”, in cui Sandro Veronesi racconta di alcune misteriose funzioni... Continua