Wittgenstein

Sporcarsi le mani

Salvo quelli che pensano che Michael Moore sia un equilibrato e corretto documentarista, la discussione sui suoi film si riduce a un dilemma vivissimo soprattutto nella sinistra italiana: quello del fine e dei mezzi. Siamo in guerra, dicono alcuni, e... Continua

Come volevasi

La migliore analisi dei risultati elettorali passati e di quelli da venire l’ha fatta Paolo Mieli sabato sul Foglio Il Foglio (in pdf, su due pagine) Continua

Rifare

La Costituzione Europea così com’è, non va bene. Lo dice l’Economist Economist Continua

Augurio allo scrutatore milanese

Dai ragazzi, fateli fessi di nuovo! (saluti anche da Squonk) Sullo stesso tema, una teoria alternativa: "Se Ombretta Colli non vince, è pronto per lei un posto da sottosegretario alla sanità nel governo. Impegniamoci tutti, votiamo in massa Ombretta, limitiamo... Continua

A natural woman?

Aretha Franklin ha cantato l’inno alla finale NBA. ma era in playback. Ma con se stessa di due anni fa. E come cantava l’inno lei se stessa due anni fa, non lo canta nessuno, per quanto ci provino, scrive il... Continua

Batman

“Al direttore – Abbiamo saputo che la trasferta dei nostri giocatori in Portogallo è costata diciotto miliardi di vecchie lire. Aver conosciuto prima il risultato avremmo potuto spendere quella cifra per sistemare in fretta la Villa Certosa del nostro premier... Continua

Se davamo retta a lui, c’era ancora Milosevic…

Christopher Hitchens, che ebbe a dire “[Gli europei] pensano che gli americani siano grassi, volgari, avidi, stupidi, ambiziosi, ignoranti, eccetera. Perciò, come loro americano-tipo, se ne sono scelto uno che incarna realmente tutte queste qualità”, torna su Michael Moore con... Continua

Generazione di fenomeni

Dice Giuliano Amato che “le resistenze passatiste delle identità partitiche che vogliamo far convergere è direttamente proporzionale all’età di quelli di noi che le rappresentano” Quattroeunquarto Continua