Wittgenstein

Placebo

La differenza tra un cd protetto da copia e uno normale, per me e il mio computer, è che il primo ha scritto “protetto da copia”. Fine. Poiché escludo che valga solo per me, la notizia che un disco “protetto... Continua

Esportare la Roma

Quello che ha fatto Totti è da condannare senza esitazioni. Ma è la dimostrazione della bontà del sistema. Ricordiamoci che è solo grazie al controllo esercitato dai mezzi di informazione e dalla UEFA stessa che ciò è emerso e che... Continua

Ronfday

“Al direttore – Scoperto finalmente qualcosa di più noioso dell’Ulisse di Joyce: gli articoli sui cento anni del “Bloomsday” di Joyce”. Maurizio Crippa Il Foglio Continua

Found, il giornale dei testi smarriti

“Found Magazine was born in the winter of 1999, when writer and one-time ticket tout Davy Rothbart began a 3am journey home from his friend’s apartment. Rothbart had long harboured a passion for picking up scraps of paper he found... Continua

Il successo del populismo

In Inghilterra come in Italia: “The idea of everything being somehow false, everything going to the dogs, becoming chaotic, worse than it was, out of control, of ordinary people being “lied” to, the whole language of populism is now also... Continua

Giullare

Dice Michele Dalai che ” la linea di demarcazione tra sensazionale paraculismo e intento documentaristico è sottile”. Parla di Michael Moore Linus (grazie a Camillo) Continua

Le zucche tornano zucche

Ennesimo vivace editoriale del Foglio rivolto al marito dell’editore: “Così hai fatto tu sulla par condicio e sul parafulmine: comico vittimismo calcistico. Sono stato il parafulmine delle critiche, hai detto, bella attenuante. Uno che di mestiere fa il primo ministro,... Continua

Mercati poco comuni

Se siete svizzeri e volete dell’assenzio, lo vendono liberamente da oggi. Se siete italiani e volete l’iTunes Music Store, ciccia. Solo in Francia, Germania e Gran Bretagna (ne scrive il Guardian) Yahoo, Apple Continua

The Greens

Perfino i verdi inglesi (sì, esistono) prendono il 6%, mentre Galloway le busca peggio che Occhetto e Di Pietro Guardian Continua