Articoli su: Beppe Grillo

La democrazia dei crash

La democrazia dei crash

A me Beppe Grillo piace. Mi ha sempre fatto ridere, è spiritoso, gli vengono delle battute brillanti, ho anche visto questa sua ultima cosa su Netflix e ogni tanto ridevo, senza riuscire a scandalizzarmi più di tanto per le balle,... Continua

I volenterosi carnefici di Grillo

Per dire della responsabilità del M5S e del suo leader Beppe Grillo nel peggioramento della qualità dell’informazione italiana (che è un problema assai più grave che non la sua libertà) non c’è bisogno di ricorrere alle arroganti ma innocue liste... Continua

Com’è andata a finire

Oggi Annalisa Cuzzocrea scrive su Repubblica – dopo che la questione era stata progressivamente sancita già in diverse occasioni – della riconversione del M5S rispetto ai boicottaggi televisivi e in generale alla loro battaglia contro il giornalismo italiano. Dopo i... Continua

A ciascuno il suo podio

L’autocollocazione di Beppe Grillo su una gru sopra il Circo Massimo aggiunge una puntata nuova alla collezione di luoghi da cui arringare le folle della storia nazionale e internazionale, su cui avevo scritto qualche anno fa. proviamo non a immaginare... Continua

Spaventati

Naturalmente ci sono molte cose da dire sui risultati elettorali, ma vediamone una laterale e però illuminante. Da diverse settimane chiunque in questo paese – ancora di più se di sinistra – si affrettava a dire che il M5S sarebbe... Continua

Due di destra al posto di uno

Elisabetta Gualmini ha molto ragione quando spiega nel suo articolo sulla Stampa di oggi che dentro i successi e gli sviluppi del M5S, e dentro il pensiero di Grillo, c’è molto di destra, da sempre (anche Stefano Menichini, qui): e... Continua

Intanto…

Cambio scena, ecco dove era Grillo oggi (non è un paese, è una fiction). (foto scattata al largo di Grado, GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images) Continua

Untrusted sources

È nato un casino internazionale su una delle mille “trascuratezze” quotidiane dei media italiani, quelle che di solito al massimo arrivano qui nelle “Notizie che non lo erano“, tanto sono trattate come normali o irrilevanti da noi. Invece stavolta ad... Continua

The worst

Ho cercato di insistere molto nel ricordare che Grillo aveva annunciato da tempo che il suo secondo nemico sarebbero stati i media. Mi sbagliavo. What do you like less, the political parties or the media? The worst is the media.... Continua

La prossima del M5S

La battaglia degli avvisi, dei rilanci e dei bluff tra i due partiti che hanno il pallino (uno sgonfio pallino) della situazione politica oggi ha visto muovere il PD, con gli otto punti di Bersani. Vedremo se saranno accolti dai... Continua

Voglio vederti danzare, giornalista

La battaglia contro l’informazione e i giornalisti Grillo l’aveva annunciata anni fa, eravamo stati avvertiti. A molti che lo intervistavano e rincorrevano aveva detto “guarda che i prossimi siete voi”. Confesso che – pur condividendo diverse ragioni della sua bassa... Continua

C’è già l’etichetta pronta

Adesso l’ipotesi prevalente tra gli osservatori più paludati (domenica sia Scalfari che De Bortoli, tra gli altri) è che Napolitano dia l’incarico a un inventivo “esterno”, tirando fuori di nuovo un coniglio dal cappello, e che questo ottenga la fiducia... Continua

Bel capolavoro

A proposito di quello che dicevo ieri e del ruolo dei giornali nel conservare il peggio della politica italiana – e forse di crearlo, persino – stamattina il Corriere ha pubblicato (in apertura sul sito) un articolo intitolato “Renzi: sono... Continua

Con parole tue

Cosa dovrebbe fare Pierluigi Bersani lo spiega bene qui Francesco Costa. Io mi offro per scrivergli la formulazione esatta delle proposta, in un linguaggio che faccia proprio quello del leader del M5S e lo assecondi, come segno di benevolenza: “Beppe... Continua

Il dito media

L’ho scritto altre volte ed è un tema su cui passo spesso: ma io sono davvero convinto di una grossissima responsabilità dei media più seguiti nelle condizioni disastrose dell’Italia e della sua politica, e di conseguenza convinto che se non... Continua

Ostaggi del capo

Io non lo se il capo sia Beppe Grillo o se sia Casaleggio: chi scrive sul blog di Beppe Grillo è così squinternato che si fa fatica ad associarlo ai momenti di sensatezza che Grillo mostra ogni tanto, e immaginare... Continua

I tre dei nomignoli

I tre dei nomignoli

Oggi su Repubblica Francesco Merlo ha scritto una cosa molto dura contro Beppe Grillo e l’immagine del suo messaggio e dei suoi seguaci che si ottiene indagando su internet. Non so quanto sia accurata l’analisi – su internet si trova... Continua

L’unico contromano

Ho letto molti pareri sulle regole per non candidare alle elezioni coloro che hanno subito alcuni tipi di condanna, e oggi anche quello che ha scritto Carlo Federico Grosso, che di giustizia ne sa e propone persino l’inibizione prima della... Continua

Briciole di Grillo

Ridurre il dato dell’esagerata copertura televisiva su Beppe Grillo in questi anni a una questione di errori e sventatezze politiche – come ha fatto di nuovo Eugenio Scalfari domenica accusando alcuni di sostenerlo per arrivare allo sfasciamento di tutto e alla... Continua