Articoli su: m5s

Andiamo avanti tranquillamente

Andiamo avanti tranquillamente

Sono molto d’accordo con le cose che ha scritto Francesco Costa sulle scelte del PD, e sono molto d’accordo con i toni interrogativi e prudenti con cui le ha scritte: penso infatti che le ragioni delle persone favorevoli a un... Continua

Grillo, quello che non c’entra

Va bene il rispetto per chi si defila in un paese dove non si defila mai nessuno, ma ogni tanto qualcuno lo deve pur ricordare, cosa ha combinato Beppe Grillo e come ora fischietti. Oggi ci pensa Mattia Feltri. Il... Continua

Le letture giuste

Le numerose condivisioni e letture del post di Massimo Mantellini sulla annosa sopravvalutazione da parte dei media e di molti osservatori delle competenze digitali del M5S – e la gentile citazione dello stesso post da parte di Michele Serra oggi... Continua

“Una buona dose di ignoranza”, il resto cretini

Ogni volta che qualche politico importante del M5S – e succede praticamente ogni giorno – scrive o dice qualcosa inciampando in catastrofi linguistiche o culturali, si diffonde comprensibilmente un tumulto di derisioni, condivisioni online, battute, scoramenti e darsi di gomito,... Continua

Quando si è cominciato a capire

Metto a verbale questa cosa, una volta per tutte: la storia delle élite, dei media, della politica, dei commentatori, che non si sono accorti di cosa stava succedendo e che hanno sottovalutato quello che sarebbe diventato il successo elettorale del... Continua

Coi se e coi ma

Ci sono alcune cose che mi mettono a disagio, dell’animata discussione dei giorni scorsi sulle sprezzanti frasi di Luigi Di Maio – e spesso di molti altri politici – nei confronti dei giornali. Per coincidenza, avevo appena scritto quella cosa... Continua

Una moratoria sul PD, per il suo bene

Non mi pare siano solo miei, lo spaesamento e il senso di impotenza generati dai cambiamenti politici di questi mesi e anni, in Italia e nel mondo. Scrivo per dire che non è una rassegnazione, né un’indifferenza – una sofferenza,... Continua

Poi dice la fuga dalla politica

Poi dice la fuga dalla politica

Cerchiamo di non drammatizzare, che abbiamo tutti abbastanza pensieri da non volerci far mettere di cattivo umore dai comportamenti di un gruppo di maschi alienati con cui non abbiamo particolari relazioni. Ma non è da ubriachi completi che 55 giorni... Continua

Tre caselle, una crocetta

Confesso di stare seguendo poco l’informazione sulla politica di queste settimane. Lo so, lo so, suona altezzosamente snob: ma invece lo dico per mettere in conto che mi sia sfuggito qualcosa. Però aggiungo che in effetti, in queste settimane, mi... Continua

Qui al bar

Qui al bar

La discussione che si è scatenata intorno all’eventuale appoggio del PD a un governo del M5S è assurda da una parte, per quanto è confusa e prematura; dall’altra, riempie un’inevitabile necessità di chiacchiere per un paese abituato a discutere voci... Continua

Fermare il vento co’ ste mano

Di Maio chiede agli altri partiti di “smettere di essere arroganti e iniziare a essere umili”. Poi l’umile e non arrogante Di Maio (“voltando pagina”, secondo il titolo di Repubblica) prosegue: Politica da anni vuol dire cose brutte: corruzione, prepotenza,... Continua

Cos’ha che non va il Movimento Cinque Stelle

Cos'ha che non va il Movimento Cinque Stelle

Metti che io non sia convinto dei candidati e dell’affidabilità di nessuno dei partiti che si presentano a queste elezioni. E metti che non attribuisca ai programmi un valore prioritario, volendo ritenere in buona fede le intenzioni di ognuno di... Continua

In difesa del regime Casaleggio

In difesa del regime Casaleggio

La storia “il re è nudo” è di quelle che si citano tanto e se ne perdono le origini: viene da una favola di Andersen e l’espressione è usata da allora in ogni caso in cui qualcuno sveli candidamente un’evidenza... Continua

A Milano, una decina di giorni fa

A Milano, una decina di giorni fa

Nessuno sa, tranne gli interessati, se ci sia stato un incontro tra Matteo Salvini e Davide Casaleggio: notizia che, pubblicata in prima pagina stamattina da Repubblica, è stata ripresa con eccitazione da quasi tutti i siti di news, dagli altri... Continua

Le elezioni del 2017 viste dal 2016

Le elezioni del 2017 viste dal 2016

Stavo per scrivere un post sulle valutazioni di questo primo turno delle amministrative, ma mi sono reso conto che l’avevo scritto un anno fa: si sono ribaltate alcune cose, ma le questioni su come raccontarle restano uguali. La “frana di... Continua

Convergenze parallele

Convergenze parallele

Sul Foglio di ieri il direttore Claudio Cerasa ha scritto una cosa lunga in risposta a un articolo di Eugenio Scalfari: un po’ per difendere la rilevanza del suo quotidiano, diminuita da Scalfari, un po’ per controaccusare Scalfari di una... Continua

La democrazia dei crash

La democrazia dei crash

A me Beppe Grillo piace. Mi ha sempre fatto ridere, è spiritoso, gli vengono delle battute brillanti, ho anche visto questa sua ultima cosa su Netflix e ogni tanto ridevo, senza riuscire a scandalizzarmi più di tanto per le balle,... Continua

I volenterosi carnefici di Grillo

Per dire della responsabilità del M5S e del suo leader Beppe Grillo nel peggioramento della qualità dell’informazione italiana (che è un problema assai più grave che non la sua libertà) non c’è bisogno di ricorrere alle arroganti ma innocue liste... Continua

I conti di Di Maio e del procuratore Ardita

Questo post ha avuto successivi aggiornamenti che lo hanno reso un po’ farraginoso alla lettura: l’ho rimesso in ordine, ma se volete la versione farraginosa è qui. Stamattina alcuni quotidiani mostrano un post di Facebook del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, del M5S,... Continua

Vediamo di dimostrarlo

Ci sono giornalisti che per avere scritto cose critiche sul M5S o averne raccontato azioni disdicevoli, imbarazzanti, incoerenti, sciocche o criminali, vengono con frequenza perseguitati da molestie e insulti online, sia da parte di sfaccendati in cerca di quindici tweet di... Continua