Liberate il duce

Son qua, seduto sul bordo del letto su questo plaid ispido e pungente, e me lo penso, quell’uomo. Sessant’anni appena compiuti e un fagotto di umiliazioni portato in giro per mezza Italia. Dormì sotto questo plaid per una decina di... Continua

La storia di Thomas Capano

La storia è stata sui giornali di tutta l’America. Una giovane assistente in un ufficio governativo americano si innamora di un potente uomo politico, sposato e con figli. I due iniziano una relazione, lei è molto innamorata, lui molto possessivo... Continua

Choke

“Se state per cominciare questo libro, lasciate perdere. Dopo un paio di pagine vorrete non averlo fatto. Quindi scordatevene. Andate via. Uscitene finché siete tutti interi. Mettetevi in salvo. Ci sarà senz’altro qualcosa di meglio in televisione”. L’inizio di “Choke”... Continua

Il guaio con la scuola Diaz

Allora, proviamo a raccontarla. L’altra notte una squadra di agenti speciali, guidati dal numero due della polizia, ha raggiunto una scuola dove si riteneva ci fossero persone responsabili degli scontri dei giorni prima. Ancora non sappiamo quali fossero, ma c’erano... Continua

Le nuvole in Islanda

Il cielo, in Islanda, corre. A guardarlo, pare di essere in quel film di una quindicina d’anni fa, Koyaanisqatsi, in cui la musica di Philip Glass trasportava immagini, accelerate artificialmente, di terre, ombre, mari, fiori. E cieli. Il cielo d’Islanda... Continua

Berlino la notte

Prima di tutto bisogna sapere com’è fatta Berlino, poi parliamo anche di discoteche, ragazze e sesso sesso sesso. Berlino è grandissima. Nel senso di estesa. I berlinesi sono circa tre milioni e mezzo, come i romani o i milanesi. Ma... Continua

Scusi, ha commesso genocidio?

Caro direttore, auguro a lei e ai lettori del Foglio una bella vacanza. Quelli che decideranno di volarsene negli Stati Uniti si divertiranno senz’altro, fino dal viaggio aereo. Come sa chi ci è stato, il personale di volo distribuisce poco... Continua

Su Andrew Sullivan

Una storia è una storia. Poi se si vuole si può anche parlare di come vanno le cose di questi tempi con internet, la diffusione delle notizie, il giornalismo, la lotta politica, il rispetto degli avversari. Una storia è questa. ... Continua

La primavera di internet

non notate niente? Non sentite che la primavera è arrivata, una primavera un po’ recalcitrante, ma che sta riprendendo tutti i suoi spazi, tutti i nostri sensi, che torna come ogni anno da sempre e ci mostra com’è il mondo... Continua

REM – Reveal

“Imitation of life” è la versione REM delle Madeleine di Proust, che cita “Lo specchio della vita” di Douglas Sirk e quel che il cinema ha fatto di noi. “Chorus and the ring” è una discreta imitation della più bella... Continua

Mogwai – Rock Action

Pare che un lettore di queste brillanti segnalazioni discografiche abbia una volta ubbidito ai loro consigli e sia andato in un negozio a comprarsi il cd dei Godspeed you black emperor. Si fa vivo ogni tanto per ringraziare. Queste righe... Continua

Reykjavik sui cubi

Dove accidenti sono finito, in un video di George Michael? Un deejay con la frangetta scomposta cerca di fare il suo lavoro divincolandosi dalla stretta di una ragazza molto bionda che gli si è appesa al collo e che sbanda... Continua

Radiohead – Amnesiac

La storia è questa. I Radiohead, uno dei tre gruppi rock più applauditi degli anni Novanta (con U2 e REM) pubblicano neanche un anno fa un cd attesissimo e spiazzante. Al posto di ballate, melodie e chitarre, una ardita raccolta... Continua